sabato, Luglio 13CNA Catanzaro
Shadow

MESSAGGIO DI AUGURI PRESIDENTE E SEGRETARIA CNA CATANZARO

Carissimi,

La Pasqua che ci accingiamo a vivere sicuramente sarà diversa dalle altre: certamente non l’avremmo immaginata di viverla nel pieno di una pandemia che sta mietendo migliaia di vittime e ci sta costringendo a forti limitazioni per tutelare la nostra salute.
Pandemia che ci sta limitando in una delle sfere più importanti della nostra vita: il lavoro.
Per chi, come noi, artigiano, lavoratore autonomo, imprenditore e professionista che ha creato il proprio lavoro realizzando un sogno con sacrificio, tenacia e coraggio oggi si sente smarrito tra mille incertezze: oggi vede a rischio l’attività che ha creato, per cui ha lavorato giorno e notte per farla crescere e contribuire alla sviluppo del proprio territorio; a metterla a rischio è qualcosa che non dipende da noi, che è fuori dal nostro controllo, non dipende dalla nostra capacità imprenditoriale ma si chiama Covid 19. Un virus che sembrava lontano e che credevamo mai avesse riguardato noi.
Questa emergenza sanitaria e poi economica e sociale ci pone davanti a tutte le carenze e le distorsioni del nostro Paese: carenze amministrative, organizzative, strutturali e di pianificazione dello sviluppo economico; carenze che erano visibili anche prima dell’attuale crisi ma che venivano sempre rimandate ad epoche migliori. Ora è il momento di trovare le giuste e tempestive soluzioni che consentano di ripartire con rinnovato slancio ed entusiasmo, di cui CNA si sta facendo promotrice con proposte e moniti nei tavoli istituzionali perché rappresentiamo i nostri interessi.
È in questo fase così scura, arriva la Pasqua: per chi è credente rappresenta il passaggio dalla vita alla morte, dalle tenebre alla luce; per chi non crede il passaggio dalla schiavitù alla liberazione: a tutti ci dà un messaggio di speranza, di rinascita, di forza ad alzarci ed andare avanti insieme.
L’Italia si è sempre rialzata dalle prove cui la sua storia millenaria l’ha sottoposta. Si rialzerà anche questa volta più consapevole e coesa di prima.
Come disse Einstein “nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità”, insieme ce la faremo.
Buona Pasqua!

Il presidente
Paolo D’Errico

La segretaria
Paola Perri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *